Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Clicca su OK per accettare il loro utilizzo.

Si ricorda che

  • Non si eseguono esami radiologici su donne in stato di gravidanza presunto o accertato, salvo diversa valutazione, caso per caso, del medico radiologo.
  • Per l'esecuzione degli esami radiologici è sempre opportuna una prescrizione medica (art. 3 del D.l.g.s. 187/2000 - Principio di Giustificazione).
  • È necessario esibire tutta l'eventuale documentazione medica precedente relativa alla patologia oggetto d'indagine richiesta.
  • Le prestazioni erogabili con impegnativa SSN sono prenotabili nel rispetto delle disposizioni impartite dall'Azienda Sanitaria di appartenenza in termini di volumi e tipologia nel rispetto della priorità clinica (ove applicabile).
  • Non si effettuano prelievi ematici a neonati.
  • Non vengono erogate prestazioni a pazienti considerabili ad alto rischio (pazienti cioè, che in ragione delle loro condizioni cliniche o della loro anamnesi, presentano rischi rilevanti di effetti indesiderati o complicanze come conseguenza dell'atto medico richiesto).
  • SaniRad non è attrezzata per la gestione del paziente barellato non disponendo di sollevatori e personale infermieristico disponibile durante tutto l'orario di apertura.
  • Non si consegnano referti se non ai diretti interessati i quali, peraltro, possono delegare una persona di fiducia avvalendosi del modulo rilasciato al momento dell'accettazione.